La "Always on My Mind" dei Memphis Five


Questa versione di Always On My Mind valorizzata dal video in bianco e nero mi piace davvero molto. Apprezzo le incursioni negli anni '70 dei Memphis Five di Marco Da Silva, le trovo decisamente convincenti. Ho visto la band dal vivo in diverse occasioni, e mi sono sempre complimentato con Marco per l'ottima resa di questo pezzo, un super classico del repertorio elvisiano. Come sappiamo, il Re scelse di cantare questa canzone in un momento molto particolare della sua vita: si era all'inizio del 1972 e il suo matrimonio con Priscilla era ormai giunto al capolinea. Elvis approcciò quindi il brano con grande partecipazione emotiva, riversando su di esso tutto il suo dolore. L'ho già scritto in altre occasioni, il problema con questi pezzi ad alto tasso emozionale è che per quanto si possa essere bravi è virtualmente impossibile trasmettere lo stesso stato d'animo, calarsi nei panni di qualcuno che utilizzò il lavoro in studio per esorcizzare i propri demoni interiori, per alleggerirsi la coscienza. Impossibile, naturalmente, perché completamente diversi sono i presupposti. L'unica strada percorribile è quella delineata dal proprio talento, affinché si possa offrire una cover che risulti fedele all'originale ma che brilli di luce propria. Ecco, in questo senso i Memphis Five sono riusciti perfettamente nell'impresa. Buon ascolto a tutti.



Pagina facebook dei Memphis Five


Nessun commento:

Posta un commento